Scuola per stranieri “Baobab”

FRONTE - COMPLEANNO

RETRO COMPLEANNO

 

Attività della scuola Baobab

 

VERTIGINE

 

Il progetto di scuola guida vertigine nasce su proposta di alcuni studenti che frequentavano il corso di italiano in cascina.

Questo corso si pone da un lato l’obiettivo di sormontare la barriera linguistica e i giochi di lessico contenuti nel manuale di teoria della patente b, dall’altro di diffondere le modalità di autofinanziamento con la creazione di una cassa di mutuo soccorso.

Abbiamo bisogno di altre persone per ampliare il corso ed estenderlo in prospettiva di aumentare il numero delle ore di lezione.

 

SCUOLA DI ITALIANO

La scuola di italiano per stranieri baobab mette radici in cascina Torchiera nel 2000. Inizialmente rivolta ai bambini del vicino campo rom di via Barzaghi con lezioni pomeridiane, diventa presto un luogo di incontro e di scambio culturale tra persone di diverse provenienze e di qualsiasi età.

IMG-20140517-WA0007La scuola diventa a poco a poco sempre più frequentata, tanto da indurre il gruppo di lavoro a intensificare le serate dedicate alle lezioni e di istituire dei momenti di formazione alla cittadinanza.

Così si raggiungono le tre sere a settimana di lezione e momenti trimestrali di discussione sui servizi rivolti ai cittadini stranieri e sull’assistenza legale con un avvocato del NAGA.

Inoltre la cascina e le sue attività diventano un elemento molto importante per il gruppo di studenti: la squadra di calcio Torchierese acquista nuovi giocatori dalle fila della scuola e le cene popolari del lunedì si animano di nuovi sapori e ricette dal mediterraneo più profondo fino alla savana africana.

Anche il gruppo di insegnanti si amplia e decide di intraprendere un percorso di autoformazione attraverso l’incontro con altre esperienze analoghe; da qui la nascita della rete delle scuole senza permesso nel 2005 e di un percorso collettivo ricco di iniziative, scambi e lotte per i diritti dei migranti a Milano.

  

 

DOPOSCUOLA IN CASCINA

IMG-20150905-WA0030Da un’idea degli insegnanti della scuola di italiano nel 2015 è nato il doposcuola in cascina.

La risposta del quartiere è stata molto positiva: fin dai primissimi incontri la cascina è stata animata da una ventina di bambini e ragazzi che trascorrono pomeriggi di socialità condivisa tra compiti, esercizi ma anche giochi e merende.

L’entusiasmo con cui la nostra iniziativa è stata accolta ci spinge a voler dare ancora di più. Per questa ragione abbiamo bisogno di altre persone che ci permettano di accogliere sempre più bambini e ragazzi che evidentemente necessitano di uno spazio dedicato a loro, ai loro bisogni e a quelli delle loro famiglie.

2 Responses to Scuola per stranieri “Baobab”

  1. Pingback: la Scuola di italiano Baobab CERCA nuovi insegnanti! « IntegrAzione

  2. licia says:

    Ciao!
    Vi scrivo perché mi piacerebbe aiutarvi con l’insegnamento di italiano. ..ho già fatto una esperienza simile e mi è piaciuta molto.
    Se avete bisogno fatemi sapere!
    Grazie!
    Licia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *