Sfascio di Stato

Ogni anno, viviamo il 25 aprile come una tappa di una storia mai finita.
Anche quest’anno parallelamente alle consuete celebrazioni di Anpi, di alcuni pezzi di cosiddetta sinistra e di comitati antifascisti, i fasci di casapound e lealtà azione hanno
tentato di fare la loro parata commemorativa al campo dieci.

Quest’insulto alla giornata della liberazione va avanti da anni nella
più totale impunità e spesso con il tacito accordo delle istituzioni.

Quest’anno per la prima volta, dopo innumerevoli pressioni di comitati
antifascisti vari, la questura di Milano ha deciso di vietare almeno
formalmente il raduno.

Uno sparuto drappello di fasci si è presentato, sia nella giornata
del 23 con la presenza della polizia fuori dal cimitero, sia il 25, al
campo dieci, mentre dall’altra parte di un cimitero blindato e guardato a vista dalla
polizia, si teneva la celebrazione dell’Anpi.
All’ingresso del cimitero ci veniva impedito l’accesso a causa di un
temutissimo e pericolosissimo striscione portato da cascina Torchiera
insieme agli studenti della scuola d’italiano Baobab.
Dopo venti minuti di inutili e ridicole pressioni da parte della digos,
riusciamo a entrare.

Sembrava che i fasci avessero rinunciato a fare il loro teatrino-parata,
ma così non è stato.

Il 29 aprile, giornata che vede ormai da anni le commemorazioni delle
morti di Ramelli, Borsani e Pedenovi da parte dell’estrema destra,
mentre il sindaco deponeva una corona di fiori in via Paladini nella
zona est di Milano in loro memoria, un migliaio di fasci si sono
radunati al campo dieci per fare quello che non erano riusciti a fare
quattro giorni prima.

E così tra saluti romani e bandiere tricolori, si è svolta la
commemorazione degli assassini in camicia nera senza che le istituzioni
muovessero un dito.

Troviamo agghiaccianti i continui appelli alle istituzioni per vietare o
bandire ogni forma di apologia del fascismo tanto più quando questi
servono solo a camuffare goffamente una politica di pacificazione e
azzeramento del conflitto. Niente striscioni ai fasci? Niente striscioni
per nessuno. Un colpo al cerchio e una alla botte. Altro che
antifascismo e difesa della costituzione.

Non abbiamo fiducia nello Stato, non chiediamo di vietare nulla e
soprattutto non deleghiamo nessun aspetto della nostra vita alla sua
gestione.

Stato che due giorni dopo effettua rastrellamenti a tappeto in Stazione
Centrale ai danni di migranti senza documenti che fuggono dalle guerre
da noi create.

Stato che facendosi garante dei principi democratici appoggia missioni
militari, imprigiona e reprime persone colpevoli di non aver documenti e
criminalizza ogni forma di dissenso che prova a farsi azione e non mera
rappresentazione del conflitto.

Solidali con i migranti e con chi si batte ogni giorni contro frontiere,
polizia e fascisti.

Cascina Autogestita Torchiera

Posted in torchiera | Leave a comment

BASS RIOT Drum n Bass Benefit Campionato Popolare di Calcio

**BASS RIOT** Drum n Bass Benefit Campionato Popolare di Calcio
Drum ‘n’ Bass benefit per supportare il CAMPIONATO POPOLARE DI CALCIO a 7, itinerante tra i quartieri di Milano e nei comuni vicini, per la promozione di valori antirazzisti, antifascisti e antisessisti, in una dimensione di aggregazione slegata dalle logiche di profitto e costruita in maniera autorganizzata.

http://www.campionatopopolare.it/
Dj-set 100% vinili:

► Sister F
► Solid One
► C.i.m.A
► Luca First Line Squad

Visuals & Mapping: ► L’Ama

 

► THANKS______________________________
http://www.campionatopopolare.it/
http://www.mediterraneoantirazzista.org/
https://www.facebook.com/SoyMendel
https://cima2.noblogs.org/post/2013/06/01/386/
https://soundcloud.com/nqbsolidnb

Posted in baobab, musica | Leave a comment

DISSIDANCE genere – specie – comunità

DISSIDANCE ELECTRONIC MUSIC FESTIVAL 2017 – launch party
genere – specie – comunità


chiunque può partecipare al festival in modo attivo, stringendo relazioni, proponendo un progetto, costituendosi come parte integrante ed energia motrice della comunità danzante della Dissidance.

dalle 15.00 SOUNDCHECK & CABLAGGI – laboratorio pratico

ore 20.00 CENA presentazione del festival
genere – specie – comunità
con Torchiera, Scuola Baobab, Dissidance, Sabotaz, 51beats, Sonic Belligeranza, Mat Saltalamacchia e Tobia D’Onofrio

AIA dalle 22.30 
The Honolulu – surf rock live
Coclea – electro live
Rancid Opera – horror rap – presentazione del nuovo disco
Fullgrounf – psychedelic djset

SALACAMINO dalle 00.30
DJ Balli – breakcore djset
Milesoundbass – glitch bass live
Dissidance – techno live
Sabotaz – acid live
Dla_Valley – tech house djset

SALAOTTONI dalle 01.00
Crayon Mortel – tech house live
Velasco – house djset
Robidat – acid techno djset
Freaky Bangerz – techno live
Saltalamacchia – shaman djset

In occasione del lancio del festival Rancid Opera presenterà in Torchiera il suo debutto discografico “Azionismo Bolognese in Rap” uscito su vinile e digital per Sonic Belligeranza
sonicbelligeranza.com
“Dal cadavere in decomposizione della musica lirica, MC PavaRotten, MC DominGORE and MC CarreAXE presentano questo ep id 4 tracce, che seppelisce nella stessa bara il Bel Canto, Death-Rap e Italian Gore movies. Se non sapete l’italiano, la lingua dell’Opera Rancida, trovate un libretto con traduzione in inglese. BLEAHHHHHHH ”
https://www.youtube.com/watch?v=JFJEG4nPs7M&list=FL_lwokwTbfa48hLdY82SVxQ&index=15

Artwork: SuperUltraBlu

Posted in torchiera | Leave a comment

Mandàla Funk at Cascina Torchiera w/ Larry Manteca+Dj Mao & DGNR

Mandàla Funk ha il piacere di presentarvi:

FUNKATRONIC *A Special Funky Night*
with LARRY MANTECA (Live Show) + DJ MAO & DGNR (Vinyl Set)!

LARRY MANTECA con i loro ritmi Funk, Afrobeat e Jazz vi coinvolgeranno in uno scenario dalle atmosfere cinematografiche anni ’70!

Per l’occasione DJ #MAO & DGNR manterranno calda la pista e vi faranno ballare fino a mattino con una super selezione di dischi
FUNK// SOUL// AFRO// DISCO// BREAKS

SABATO 11 MARZO AT Cascina Torchiera
– Ingresso 3 eurini –
———————————————————————————
LARRY MANTECA
Alessandro Paiola, classe 1976, nasce e si forma a Milano. Nel 2012 inizia a pubblicare su Youtube finte colonne sonore strumentali in perfetto stile anni ’70, da lui completamente autoprodotte, attirando la curiosità di molti appassionati del genere.
Dopo aver pubblicato quindici brani, in piena sintonia con l’idea di collettivo, raggruppa un gruppo di musicisti e produce sei brani per dar vita all’Ep “Zombie Mandingo” (Atar 2013). Nell’aprile 2014, sempre in download gratuito, pubblica il secondo EP “Deep cut”. La formazione live vede alla batteria, sinth e voce Alessandro Paiola, alle percussioni, sinth e voce Riccardo Danieli (The Maniacs), Marco Forcione alla chitarra, Carlo Pelsa, flauto traverso e tromba, Daniele Cortese al basso.
———————————————————————————
DJ MAO
è un profondo conoscitore della vita notturna underground milanese. I suoi dj set sono un incredibile viaggio tra passato e presente con sonorità che spaziano tra funk, soul, hip hop, swing, re-edeits, nu-funk e mash up.
———————————————————————————
DGNR è un progetto nato della crew milanese Degenere, che prende ispirazione dalla scena Bass inglese e dalle sonorità Groove del passato, ma con un approccio decisamente attuale, proponendo un viaggio musicale che va dal Funk alla Nu Disco, passando per atmosfere Deep, fino ad arrivare a produzioni più Future.

Posted in torchiera | Leave a comment

Eudaimonia / Cascina Torchiera / 10 marzo

Eudaimonia è in estasi.
Finalmente Eudaimonia in una cornice magica, storica e simbolica
come la cascina Torchiera.

“Dipinta sui giornali come luogo pericolante e insalubre, è in realtà un luogo in cui l’unico pericolo che si corre è quello di socializzare, imparare, discutere, giocolare, parlare, insomma vivere” felici e divertirsi insieme.

▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀

✦✦ Cerimonia d’apertura attorno al fuoco ✦✦
✔SUN VIBES (hangdrum & didjeridoo live performance)
Duo formato da Federico Guli e Morgan Biffi.
Usando vari strumenti musicali come hang/hand pan, didjeridoo, cajon, basano la propria esperienza autodidatta solo sull’improvvisazione creando così musiche etniche melodiche che trasportano vibrazioni dalla terra verso il cielo.

✔ DECO & INSTALLAZIONI
a cura di Adriano Lombardo

✔ VIDEOMAPPING

▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀
Sala Camino
✦✦ LIVE ✦✦
✔ FOOLVIO
www.soundcloud.com/foolvio

✔ COSMIC ENTROPY

✦✦ DJ SET ✦✦
✔ SPHERA
www.soundcloud.com/spheradj

✔ djane KAHIRI
www.soundcloud.com/kahiri-2

▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀
Sala Ottoni
✔ Workshop di introduzione all’ HANG/HAND PAN
La consapevolezza dell’anima attraverso il suono.

✔ SERIGRAFIA LIVE
A breve tutte le info

✔ ESPOSIZIONE DI OPERE E DISEGNI
A breve tutte le info

▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀
Eudaimonia, (εὐδαιμονία ) correntemente tradotto con felicità, è l’espressione con cui gli antichi Greci chiamavano il “sommo bene”,uno stato di benessere che comprende sia la soddisfazione personale dell’individuo, sia la sua collocazione nel mondo. Menzionato per la prima volta da Erodoto per indicare una vita florida, il termine è l’unione di due parole che letteralmente significano: “essere con un buon demone”, intendendo quest’ultima parola, non nell’accezione negativa a cui è spesso associata oggi, ma nella veste di genio e di spirito guida, nel senso di anima collegata alle radici profonde del nostro essere, insomma ciò che di divino c’è nell’uomo.
I Greci associavano l’eudaimonia al fine ultimo dell’esistenza ossia una “vita realizzata, degna di essere vissuta” interpretando il benessere come una particolare condizione in cui le capacità proprie di ciascuna persona possano trovare, nei diversi contesti, espressione e maturazione.
La felicità eudaimonica è legata alla “fioritura umana”, all’autorealizzazione virtuosa, ottenuta, cioè, in un contesto di civile convivenza e attraverso comportamenti etici.
Eudaimonica è quell’ ”organizzazione” o meglio, la relazione e il contatto di un gruppo di amici che, attraverso l’incontro, crea le giuste condizioni ambientali, sociali,culturali affinchè chi vive, ama, lavora, possa nutrirsi di un’esperienza appagante e di arricchimento personale.
Nella speranza che un buon daimon presieda al nostro destino ispirando le nostre scelte e orientandoci nella giusta
direzione, unisciti a noi, libera la mente e.. danza!

▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀
✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧
✧✧✧Diffondi la presa bene✧Offri passaggi✧Chiedi passaggi✧✧✧
✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧✧

NO TESSERE

En-Trance low cost
Very cheap bar

▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀
BREVE STORIA DELLA CASCINA TORCHIERA

Torchiera è una cascina storica fortificata risalente al 1330 e di proprietà dei Padri della Certosa di Garegnano fino al 1888. In seguito è stata acquistata dal comune di Milano, la cui gestione ha prodotto un progressivo degrado dell’antico insediamento rurale. Tra il ‘91 e il ‘92 la Cascina raggiunge uno stato di totale abbandono e in quello stesso periodo un gruppo di ragazzi del quartiere vi si insedia costituendosi in Centro Sociale Autogestito Torchiera, diventando l’unico centro di attività culturali e aggregative di tutta la zona Certosa-Garegnano. Il tentativo di salvare dal degrado un luogo storico e di ridargli vita e restituirlo alla vita sociale del quartiere non è mai stato riconosciuto dal Comune che, anzi, ha osteggiato l’esistenza di Torchiera in diversi modi. Alla fine del 1992 l’Amministrazione Formentini mura infatti il tubo di ingresso dell’acqua della Cascina ed emana un’ingiunzione di sgombero, tuttora presente. Dopo ripetuti tentativi fallimentari di dialogo con le istituzioni, tesi a rivendicare il diritto all’acqua e all’esistenza di Torchiera, abbiamo deciso di sospendere ogni iniziativa che coinvolgesse il Comune e di rivolgerci a tutti quelli che hanno voglia di ascoltare davvero. Dal 1994 iniziano in maniera sistematica i lavori di ristrutturazione organizzati in forma volontaria e autogestita. I lavori hanno visto e tuttora vedono impegnate centinaia di braccia, di energie e di tempi di ciascuno con il fine di ricostruire un bene pubblico da destinare ad attività pubbliche. Torchiera, da 20 anni vive come spazio di aggregazione effettivamente aperto a tutti in cui prendono forma iniziative culturali e ricreative aperte e accessibili perché “a basso costo” come laboratori di teatro, di danza, di ginnastica acrobatica, scuola di italiano per stranieri, presentazioni di libri, dibattiti politici e culturali, cineforum, concerti e spettacoli, cene sociali. Torchiera, nonostante la continua opposizione dell’amminictrazione comunale che non si interessa del benessere reale del cittadino, ma che persegue una logica di mercato in cui tutto ha un valore economico, oggi vive. Dipinta sui giornali come luogo pericolante e insalubre, è in realtà un luogo in cui l’unico pericolo che si corre è quello di socializzare, imparare, discutere, giocolare, parlare, insomma vivere sottraendosi alle logiche securitarie dell’amministrazione comunale ed alle logiche di mercato che sotto il cappello di Expo2015 stanno schiacciando ogni forma di libera espressione. Torchiera è un contenitore di persone orientate ad esprimere identità in un fiume di diverse soggettività libere di interagire e che possono realizzare politiche di aggregazione in una città che esclude, e per questo è ‘pericolosa’.
▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀ ▀▀▀▀▀▀▀
CASCINA AUTOGESTITA TORCHIERA
Piazzale cimitero maggiore 18 – Milano
[Tram 14, M1 Uruguay, Bus 40, Radiobus]

Posted in torchiera | Leave a comment

Arma Agharta, Ezio & Tiziano, Snekula @ 3 marzo

Anche quest’anno ritorna Mitocondri con un nuovo appuntamento dedicato alla ricerca musicale e performativa. Ecco gli artisti presenti in questa edizione:

─────────────────────
Arma Agharta (Lituania)
http://www.arma.lt/p/arma.html

A.A. si cimenterà in una performance dai confini inesistenti, tracinandoci in un mondo unico. Mischia sciamanesimo, atmosfere sonore sovietiche in un universo performativo e scenografico surreale e caotico.
─────────────────────
Ezio & Tiziano
https://vimeo.com/177046201

Il duo bergamasco ci presenterà un lavoro complesso e netto, un intreccio inscindibile di suoni elettronici e visioni cromatiche.
─────────────────────
Snekula
http://www.snekula.com/

Trascendente, notturno, visionario. Benvenuti in uno spazio sonoro parallelo.

Posted in torchiera | Leave a comment

|-:::-| BLOODY MARY – T.A.Z. CONNECTION – BENEFIT PARTY |-:::-|

 

|-:::-| BLOODY MARY – T.A.Z. CONNECTION – BENEFIT PARTY |-:::-|
Benefit per le spese legali da sostenere a seguito della Bloody Mary T.A.Z.
____________________________________________________

Ore 23
ELECTRO-BREAK-ACID-TRIBE-TECHNO LIVE & DJ SET by
Dla_Valley – Freaky Bangerz – Mavericks – Jungle Riot – Revolution Beat – Riot Music Sound – SabotaZ Crew – SKK – TreeBoo Dissidance
____________________________________________________

::: VISUAL ARTS by Freaky Bangerz & friends… :::
____________________________________________________

::: SOUND SYSTEM & LIGHTS POWERED by SabotaZ Crew & Freaky Bangerz :::

Posted in torchiera | Leave a comment

A-Material Band 23 febbraio

A MATERIAL BAND

Michele Ferrara >> trombone, direzione
Giuseppe Rovelli >> trombone
Roberto Sbaraini >> trombone
Salvo Vaiana >> tromba
Stefano Castelli >> sax alto, sax soprano
Diego Pavan >> sax soprano, sax alto, flauto
Cristiano Zacchetti >> sax tenore
Marco Bertasini >> sax baritono, flauto
Mimmo Del Giudice >> basso
Roberto Bassi >> chitarra
Carlo Fedele >> pianoforte
Massimo Genini >> batteria

La band nasce da un’idea di Michele Ferrara che chiama con se un gruppo di musicisti dell’area milanese. L’idea proposta è un patchwork di stili che la band ricompone con il grandangolo del jazz restituendo un insieme musicale di ampio respiro. Musicisti con passione (da cui il nome del gruppo A-Material Band) e talento che affrontano una sfida complessa, in quanto musica non facilmente etichettabile, ma affascinante.
Ciò che il direttore musicale Michele Ferrara propone alla band e agli ascoltatori, sia come autore di brani originali sia come arrangiatore di tutta la musica in repertorio, è una rappresentazione di una moltitudine di sapori musicali particolari. Sicuramente la musica che si ascolta è jazz, ma nella sua accezione più ampia possibile.
Tutti i musicisti della band hanno frequentato gli ambiti musicali fra i più vari: big band di jazz classico e modern, combo jazz dedicati agli standard, gruppi rock, soul, funky, brasil, e (perché no?) orchestre di musica classica, pop, musica italiana e ballo liscio. Quindi una formazione votata all’eclettismo non fine a se stesso; la “sezione fiati” completa e flessibile in cui sono utilizzati tutti i sax (soprano, alto, tenore e baritono), il clarinetto, il flauto, gli ottoni (tromba e trombone); una “sezione ritmica” al completo con piano, chitarra, basso e batteria.
La musica proposta è un sapiente mix di grandi del jazz noti sia per la loro capacità di inclusione di mondi musicali altri (Coltrane) sia per la volontà di disallinearsi pur restando ancorati alla tradizione afroamericana (Mingus, Monk), di grandi innovatori contemporanei (Zorn, Horvitz, Frisell, ecc) e di composizioni originali.
Fra i vari autori delle musiche che la band propone per ultimo si riporta il vero nume tutelare della banda amateriale e cioè l’immenso compositore, chitarrista, cantante e band leader Frank Zappa.
Il grande italoamericano ha segnato la scena musicale americana e mondiale per più di 40 anni, non solo con il suo eclettismo ma anche con l’ironia, il sarcasmo e l’impertinente anticonformismo.
Dissacratore per eccellenza della musica della seconda metà del Novecento, oggi molti musicisti gli devono molto e fra questi anche l’A-Material band. Non a caso la composizione dell’organico richiama la mitica superband che ha accompagnato Frank Zappa nell’ultimo tour mondiale; alcuni degli amateriali hanno assistito a quei concerti e ne conservano memoria indelebile.

Posted in torchiera | Leave a comment

XM24 PER SEMPRE

Posted in torchiera | Leave a comment

TAT – TOUR 2017

sabato

ore 13.00 | pranzo comunitario
ore 14.30 | apertura stand tatuatori – bancarelle di autoproduzioni – musica – condivisione        – pizza pazza
ore 19.00 | rituale d’inizio – fuego y malabares
ore 21.00 | cena comunitaria
ore 23.00 | spettacolo e magia
ore 24.00 | inizio danze e chiusura sala tattoo

musica e situazioni con DISSIDANCE, TROPIC DISCO & friends

domenica

ore 10.00 | apertura stand tatuatori – bancarelle di autoproduzioni
ore 13.00 | musica – condivisione – pizza pazza
ore 18.00 | aperitivo lungo e proiezioni 

Posted in torchiera | Leave a comment