SPIRIT OF FREEDOM | Liberà per subito Martina, Ornella e Valentina

***NEWS alle 20:00 del 27/01 Martina, Valentina e Ornella sono state rilasciate!***

banner_twitterstorm

***Partecipa al tweetstorm il 26/01/2016 alle 14:00, scrivi su twitter a @franceenitalie per chiedere la liberazione di Martina, Ornella e Valentina*** 

Sabato 23 gennaio un corteo di quattromila migranti e attivisti è partito dalla “jungle“, il campo profughi di Calais, alla volta della città. La protesta antirazzista, per il diritto alla mobilità e contro le condizioni di sovraffollamento di un campo che ospita un numero di persone tre volte superiore alla sua capacità, si è conclusa a ridosso del porto dove centinaia di migranti hanno aperto le recinzioni rincorrendo un sogno: salire sul traghetto “Spirit of Britain” in cerca di una vita degna.
Le forze di polizia, colte di sorpresa dall’adesione alla protesta, hanno risposto con lacrimogeni e idranti prima di sgomberare la nave ed eseguire 35 fermi tra cui 3 attiviste italiane residenti in Francia che, accusate di danneggiamento e di disturbo all’ordine pubblico, rischiano l’espulsione dal loro luogo di vita e di lavoro per effetto dello stato di emergenza vigente.
Gli autotrasportatori britannici, in un contesto già esasperato da aggressioni a sfondo razziale con la complicità delle forze dell’ordine, si sono appellati all’invio dell’esercito a “protezione” degli interessi commerciali del porto, quando con i 50 milioni di euro immediatamente stanziati dal governo si sarebbe potuta affrontare l’emergenza che ha prodotto la giusta protesta di donne e uomini in cerca di una vita migliore. Il prolungamento di altri tre mesi dello “stato d’urgenza” successivo agli attentati di Parigi dimostra ancora una volta la strumentalità di un dispositivo repressivo utile solo a ipotecare il diritto a manifestare e soffocare le mobilitazioni “welcome refugees”.
L’immagine di un neofascista che affronta il corteo “fucile in mano” fanno il giro del mondo più rapidamente di quelle dell’uomo gravemente ferito dalla polizia ai margini del corteo. La stampa riprende il refrain dell’assedio di uomini i cui diritti si misurano sulla possibilità di spesa e sull’incasellamento nelle categorie di migrante, profugo, rifugiato… Noi non dimentichiamo che negli ultimi sei mesi oltre 15 migranti hanno perso la vita cercando di attraversare la Manica, mentre alle merci bastano 30 minuti per varcare la lingua di mare ed approdare in Gran Bretagna.
Al momento 8 attivist* (di cui 6 migranti) dovranno apparire al tribunale di Boulogne-sur-mer, altr* 4 sono stati rilasciati domenica.

Web

Le tre attiviste italiane rimangono invece nel centro di detenzione amministrativa di Lille e bisognerà attendere entro venerdì per sapere l’esito del ricorso contro l’espulsione.
A partire da oggi Martina, Ornella e Valentina hanno bisogno del supporto di tutte e tutti per la loro immediata liberazione e contro ogni espulsione.
Invitiamo attivist* e solidali a sostenere questa pressione con iniziative, striscioni, messaggi all’ambasciata di Francia.
per aggiornamenti paris-luttes.info

per sottoscrivere l’appello: offtopic@autoproduzioni.net | torchiera@ecn.org

Aderiscono (in ordine alfabetico):

Cascina Autogestita Torchiera Senzacqua
Circolo dei Malfattori
Collettivo Askavusa (Lampedusa)
Csoa Lambretta
Foa Boccaccio 003
Eat the rich
Laboratorio OffTopic
Le radici e le ali
Libreria Calusca
Macao
Osservatorio Repressione
Scuola di italiano per stranieri Baobab
Sos Fornace
Soy Mendel
Strumenti Critici
Z.A.M.

Tiziana Villani,
Italo Di Sabato
Andrea Sagliocco
Moira Bernardoni
Maurizio Romano

Posted in anti-fascismo, torchiera | 1 Comment

TRoK! presenta: The Great Saunites + Zaperlipopette! | giovedì 21.01.016

Clashing Bighorns

_ giovedì 21 gennaio 2016, ore 22

TRoK! proudly presenta:

* The GREAT SAUNITES
[hard-psych | lodi]
> thegreatsaunites.blogspot.it/

* ZAPERLIPOPETTE!
[comic-core | basilea]
> zapperlot.bandcamp.com/

facebook.com/TRoK666 | @TRoK_666 | trok666.wordpress.com
torchiera.noblogs.org | facebook.com/Torchiera | @Torchiera

dettagli colorati qui sotto, oppure sull’evento facebook che sta qua. Continue reading

Posted in iniziative, musica | Tagged , , , , , | Leave a comment

TROPIC DISCO meet OXMAN (Dub Vendor All Stars – London)

Sound System session in Torchiera!
Roots // Reggae // Rocksteady // Ska
___

941099_1683444041913531_1312591600434446182_n
Special guest:
OXMAN
(Dub Vendor All Stars – Soul Jazz Records / Londra)

Eddie Oxman è un’istituzione all’interno del circuito londinese.

Noto a livello internazionale anche grazie al suo lavoro con Dub Vendor e Soul Jazz Records, Oxman ha una lunga storia alle sue spalle, fatta di soundsystem, produzioni, collezionismo di dischi ed organizzatore di eventi. Che sia al microfono o dietro i giradischi, è uno dei migliori della scena.

Oxman cresce circondato da dischi e musica. A casa si ritrova fin da giovanissimo a partecipare ai blues parties organizzati dalla madre. Nel 1976 all’età di 15 anni inizia ufficialmente a suonare su un sound chiamato Cala-Hi.
È il 1982 l’anno in cui costruisce il suo primo sound system “Dill-Ox”, operativo a south London. A quei tempi potevi fare festa tutti i giorni, spesso in qualche scantinato o nelle yard di conoscenti, come racconta Oxman, un sabato sera a Brixton contava un minimo di 15 serate diverse (senza esagerare!). L’esperienza con il Dill-Ox sound system dura fino al 1990.

Gli anni 90 sono gli anni della produzione musicale per Oxman. Dj dell’unica l’unica trasmissione reggae in una radio di musica jungle, oxman co-produce assieme a G-Force la prima traccia jungle, per poi indirizzarsi su produzioni reggae assieme all’amico Junior Dubbs, suonando assieme come Wiz Kidz.
Wiz Kidz sarà anche il nome dell’etichetta su cui verranno stampati i vinili per gli anni a seguire. In questi anni inizia a lavorare presso lo storico Dub Vendor di Londra e per l’etichetta Soul Jazz Records, mettendo il suo marchio (e spesso i suoi dischi) su diverse compilation Studio One.

Collaborando negli ultimi anni con diverse realtà della capitale inglese come Ska-Lavin (con Tiny-T, Asher-G e Naoko The Rock), Rootikal London, e promuovendo diverse serate come l’evento mensile “City Riot”, Oxman continua a spingere il suono con cui è cresciuto ed a cui ha dedicato le sua vita. Costantemente impegnato in svariati shows radiofonici di Londra e dintorni, Attualmente conduce una trasmissione settimanale chiamata “Soho Skank” all’interno di Soho Radio.

___

Powered by:
Tropic Disco Sound System

Tropic Disco è un sound system nato dalla collaborazione tra Rootikalist e Reggae Magique (Joe & Challie). Dopo anni di esperienze tra radio, dancehall, collaborazioni, session con ospiti internazionali, viaggi tra londra e kingston si è sentito il bisogno di costruire un impianto che resti fedele alla cultura jamaicana originale del soundsystem e al vero sound di cui siamo infaticabili esploratori.
Da questa esplorazione musicale nasce l’esigenza spontanea di utilizzare il vinile come unico supporto, e fedeli alla linea originale diffondere il messaggio di Roots and Culture, lontani da stereotipi e da mode passeggere, diffondiamo la originale vibrazione di quel viaggio nato 50 anni fa nelle strade di Kingston.
___

venerdì 5 febbraio 2015
dalle 22:30 in poi
Cascina Autogestita Torchiera Senzacqua
piazzale Cimitero Maggiore 18, Milano

Posted in autocostruzioni, iniziative, musica, torchiera | Tagged , , , , | Leave a comment

XXI natale anticlericale

flyer_A4
GIUBILEO DELLA MISERICORDIA vaticana
vs
GAUDIUM MAGNUM della cascina autogestita Torchiera
… a voi la scelta!

Col sussurro di segreti confessabili lascerete fuori dalla porta pagana il vostro senso di colpa cattolico per immergervi nel mondo del piacere e del godimento. Fatevi avvolgere dallo spirito della cascina: suoni, autoproduzioni, calore del fuoco, psichedelia, prelibatezze e leccornie.

Porta cibarie per la cena degli avanzi

Line-up in aggiornamento…

Saltottoni – dalle 22.30
otolab | otolab.net
teatrino elettrico | teatrinoelettrico.org

Sala del camino – dalle 22.30
dj tuamadre
ilpavo
famiglia cristianal
djs resident

Cucina
vin brulè | benefit arresti primo maggio

Forno
banchetti di autoproduzioni
cibo caldo

Medialab
grapperia e tisaneria | scuola d’italiano baobab | torchiera.noblogs.org/baobab/

Stanza moquette
vineria

Il tutto accompagnato da un dolce sottofondo di canti anticlericali

Posted in officine dell'immaginario | Leave a comment

17.12.15 – Proiezione Voices of Transition + cena sinergica

12307584_1101916976486172_9183555488115229282_o

Ore 20 Cena sinergica
Ore 21.30 Proiezione documentario Voices of Transition

VOICES OF TRANSITION esamina i pericoli costituiti dalla produzione agricola intensiva, dal consumo energetico e dalla scarsità di risorse. Racconta di sistemi alternativi di agricoltura biologica in Francia, del movimento delle “Transition Towns” e della produzione urbana di cibo a Cuba, indicando un percorso verso un nuovo modello di esistenza umana, un percorso giusto, sano per l’ambiente e soddisfacente, dove la terra e l’uomo si supportano a vicenda in un sistema equilibrato e sostenibile.

Le tendenze ambientali su scala globale – il cambiamento climatico, il picco del petrolio e il problema della sicurezza alimentare – ci impongono di considerare le contraddizioni intrinseche al nostro sistema di agricoltura industriale.

Sorretto dalla convinzione che la crisi in corso possa trasformarsi in catalizzatore di un cambiamento positivo, questo stimolante documentario punta i riflettori su un nuovo movimento globale. Incontriamo ricercatori, agronomisti, permacultori e pionieri del movimento Transition Town che ci guidano in un tour cinematografico tra Francia, Inghilterra e Cuba – verso comunità già in transizione verso una locale resilienza.

La resilienza collettiva costruita attraverso azioni locali: questa è la chiave per costruire un sistema alimentare che possa far fronte a circostanze avverse e assorbire l’urto. Dal giardinaggio domestico all’agricoltura su larga scala, Voices of Transition offre concrete modalità per attuare progetti di resilienza.

La produzione alimentare locale è uno dei pilastri portanti del cambiamento, ma Voices of Transition riconosce l’importanza di cambiare radicalmente anche altri aspetti del nostro stile di vita. Le chiavi di volta sono la decentralizzazione, la diversità, la cooperazione e la condivisione della conoscenza.

E’ di vitale importanza cambiare non solo il nostro stile di vita ma anche ridefinire i nostri valori. Soltanto quando il paradigma cambierà lo scambio cooperativo, la condivisione delle risorse e il supporto reciproco diventeranno norma – con il risultato di un miglioramento costante della qualità della vita.

Nils Aguilar è un documentarista franco-tedesco, un sociologo da tempo convinto del bisogno di un cambiamento nella società, ed esattamente la trasformazione raccontata nel suo film. L’esperienza diretta dell’erosione e dell’accaparramento della terra nel Sud del mondo ha rinforzato l’obiettivo di Nils, ossia usare il genere documentario per raggiungere il maggior numero possibile di persone e stimolarle ad agire.

Posted in officine dell'immaginario | Leave a comment

NOTTE SENZA LUNA FEST

L’11 dicembre 1915 sul fronte italiano per la prima volta soldati si ammutinarono, rifiutandosi di tornare in trincea. La serata al Torchiera è così intesa a commemorare la loro umana reazione contro le logiche meccaniche della guerra e delle gerarchie militari.
Alle 21 sarà di scena il Teatro L’ Amaca con la presentazione fittizia di un prodotto autentico: “iWar”.
https://www.youtube.com/watch?v=dggiJIup6_8

Alle 22 “La Quarta Battaglia dell’Isonzo”; la rievocazione sonora-visuale-dinamica attuata dalla band di attitudine punk: i Terapia.

Alle 23 il concerto dei Sothiac “kraut-drone”
l’ultimo orizzonte raggiunto da Pat Moonchy_voice and electronics e Lucio Liguori_guitar and gongs nell’esplorazione musicale degli illimitati oceani della sperimentazione.
https://soundcloud.com/sothiac
https://www.facebook.com/Sothiac-711582828927293/?ref=tn_tnmn

Alle 00 i Vontrapp “post rock”
trio di propensione stilistica primitiva e preistorico; primitiva nelle parti vocali, fatte di urla, suoni gutturali; preistorico per l’approccio immediato al fare musica caratterizzate da grande spontaneità e libertà di espressione.
https://www.facebook.com/vontrappmusik/?fref=ts

 

12304395_512722738907189_3229831693776213625_o

Posted in officine dell'immaginario | Leave a comment

Rave New World – l’ultima controcultura … ?

12273691_10208621260558945_6992988090841815128_o

Posted in officine dell'immaginario | Leave a comment

RUS DE CAVEI ballata per idraulico e ballerina

12238072_1083698641643213_8033091810709694578_o

DOMENICA 29 NOVEMBRE

“RUS DE CAVEI ballata per idraulico e ballerina” nato all’interno del progetto “Fiera Medea” di Teatro degli incontri

DI E CON: MORENO AGNELLA
COLLABORAZIONE REGISTICA E DRAMMATURGICA: SWEWA SCHNEIDER
PROGETTO SCENICO: CATERINA BELLONI

PRESSO: CASCINA AUTOGESTITA TORCHIERA Cascina Torchiera: PIAZZALE CIMITERO MAGGIORE 18 MILANO
ORE: 21.00
DURATA: ’60 circa

Lei, Carla, capelli rossi, ballerina di night club con un corpo da urlo.
Lui, il Franchino, idraulico di Melzo dotato di un talento per il canto, una voce cristallina difficile da dimenticare.
La Carla e il Franchino si incontrano e si amano.
Entrambi provenienti da famiglie di estrazione umile e povera.
Quest’incontro nato da una bizzarra alchimia, sboccia con la creazione di una nuova famiglia tra periferie e una “favolosa” Milano e d’altri tempi.
Nasce un figlio, capelli rossi… “rus de cavei”.
Una ballata, narrata e cantata. Un film in bianco e nero, che vive di amori e contraddizioni. Carla e Franchino due antieroi, classe media anni “70”. Racconti talvolta comici e talvolta tragici.
Tra melodie dolci e ritmi incerti si “dirigono” i destini dei due personaggi.
Il riscatto del figlio, testimone di quella “famigliola mediocre” che trasforma in “Memoria” e in una “Leggenda Eroica”.
Una pièce teatrale amara a e poetica; un atto d’amore di un figlio verso la propria eredità; la riconciliazione con la propria storia di famiglia.

UN CALOROSO RINGRAZIAMENTO A TEATRO DEGLI INCONTRI

Posted in officine dell'immaginario, teatro e saltimbanchi, torchiera | Leave a comment

TRoK! presenta: OTTONE PESANTE + MAURIZIO ABATE | giovedì 19.11.15


Ritornare alle vecchie abitudini, ai vecchi amori. Per questo giovedì la Torchiera si riempirà di musiche ben diverse, tra loro e tra noi. Due concerti che ti verrebbe da dire non c’entrano un cazzo l’uno con l’altro, e invece c’entrano tantissimo perchè a muoverli è sempre e solo l’amore per quello che si fa, per come lo si fa. Due facce della stessa medaglia, quella che non vinceremo mai.

_ giovedì 19 ottobre 2015, ore 22

TRoK! proudly presenta:

* OTTONE PESANTE
[heavy brass band  |  faenza]
> ottonepesante.it/

* MAURIZIO ABATE
[light psychedelic folk  |  milano]
> maurizioabate.tk/

continua a leggere per scoprire i dettagli sugli ospiti della serata.
per i fan del facebook, feticisti del “parteciperò”, l’evento è questo. Continue reading

Posted in iniziative, musica | Tagged , , , , , , , , | Leave a comment

Novembre Libertario

Novembre Libertario

Posted in Cinema delle Resistenze, iniziative, musica, torchiera | Tagged , , , , , , , , , , , | Leave a comment