Una giornata con Lucignolo e il fuoco

VENERDì 4 MAGGIO
Dopo la 12ª Convention di Giocoleria della Brianza, il Lato Oscuro portatore di Fuoco non si ferma.
Ci sposteremo a Milano in Cascina Torchiera per una giornata all’insegna della giocoleria, delle flow arts e del Fuoco insieme a Lucignolo E Il Fuoco, il dinosauro del contact staff. Il reperto archeologico che già nel 1999 macinava il concetto di “Flow”, prima che qualche yankee ne usasse a casaccio il termine.

PROGRAMMA

§ 14-17 WORKSHOP DI BASTONE
– Riscaldamento comune
– Ripasso dei fondamentali passaggi di SPINNING e CONTACT
– Ascolto individuale e consigli specifici per la riuscita di un Trick alla vostra portata.
– Mio solo Show

CONSIGLIATO A:
– Fire-dancers di professione
– Appassionati del movimento
– Curiosi dello strumento “Bastone”
– E a chiunque trovi nella fluidità un’efficace forma di meditazione dinamica

Il workshop è a CAPPELLO, consigliata una quota non obbligatoria di €10

§ 17-19 LABORATORI DI GIOCOLERIA per grandi e piccini, curiosi, apprendisti e giocolieri – con SaLe Dorato

§ 20 CENA POPOLARE a cura di Cascina Torchiera

§ 21 Il nuovo strabiliante SPETTACOLO di Lucignolo E Il Fuoco in ANTEPRIMA MONDIALE!

Posted in torchiera | Leave a comment

BUKA fuoriorario diurno

FUORIORARIO DIURNO h 15:00 – 00:00
Apre la stagione di ballo diurno Open Air del 2018.
5€ tutto il giorno

Info complete: http://www.buka.xyz/event/fuoriorario_diurno-05-05-2018/
—————————————————————-

In giardino:
TAPAN Live (Malta Tuti – Belgrado, SRB) Italian Debut

OSCAR CASTELLINO a.k.a. HYPNOLAND (Torino, IT)

JOSEPH TAGLIABUE

VELASCO

In cascina trovi da mangiare tutto il giorno; pizza fatta al momento con forno a legna e una linea speciale di cocktail con frutta di stagione. A mezzanotte la Buka si chiude ma la Cascina Torchiera riparte all’interno, con una rassegna di concerti estremi organizzata dagli amici di Alterazioni Sonore.
—————————————————————-

BUKA è una situazione di Club fuoriluogo temporaneo e itinerante.
Non ha né un indirizzo, né orari, né un calendario fisso.

Puoi seguirla così > www.buka.xyz/membership
o vedere i prossimi spostamenti qui > www.buka.xyz/futuro

Ci vediamo in pista,
ovunque sia.

Posted in torchiera | Leave a comment

BIBLIOTORK INTERZONA CARONIA PRESENTA: TAOISMO E ANARCHIA

Posted in torchiera | Leave a comment

STREET ART TORK – LA PRATICA DELLA RESISTENZA – 6.7.8. APRILE

 

Siamo lieti di invitarvi a STREET ART TORK, tre giorni in cui la street art nelle sue molteplici forme espressive prenderà d’assalto Cascina Torchiera Senz’Acqua, per ricordare che la resistenza non è un periodo storico, ma una pratica quotidiana che definisce la nostra identità libertaria.

Programma:

VENERDì 6 APRILE

ore 14 inizio dei lavori con i writer Chekos art & Ania k., OX Crew, 2501, microbo, bo130 e alcuni ospiti a sorpresa
ore 20:30 cena popolare
ore 22 SALTIMBANCHI OFF, raduno di giocolieri e artisti di strada. Gran varietà + dj set

SABATO 7 APRILE

Dalle 14 Attacco di Street Art

Alle 17:30
Dibattito insieme al collettivo Wiola Viola
Quando il valore è illegale

Dalle yard alle gallerie d’arte, dai bloc party alla decorazione commissionata delle periferie, dalle fughe notturne al carcere per associazione a delinquere: discutiamo insieme a Wiola Viola l’evoluzione dell’arte pubblica a Milano, il suo rapporto con le istituzioni e il mercato, e il suo futuro.

ore 20.30 cena aperta
ore 21:30 SALA CAMINO: concerto de La Banda degli Ottoni a Scoppio
ore 22.30 concerto de I Cagnacci
ore 23.30 dj set a cura di DJ Sergej

https://www.facebook.com/events/363748504129777/

DOMENICA 8 APRILE

Dalle 14 conclusione degli interventi artistici

Alle 17:30 Presentazione di “SEELE BRENNT, Berlino, l’anima brucia” insieme all’autrice Paola Verde che proietterà fotografie tratte dal volume. Un libro fotografico dedicato a Berlino, con scatti di palazzi, squat, wagenplatz, street art, riflessioni sulla gentrificazione, le lotte sociali, gli spazi di vita alternativi.

testi e foto di Paola Verde
prefazione di Roberto Mutti
a cura di Giacomo Spazio

https://www.facebook.com/events/359862954533786/

A seguire cena popolare

Posted in torchiera | Leave a comment

Bibliotork Interzona Caronia

Posted in torchiera | Leave a comment

3 FEBBRAIO 2018 – INAUGURAZIONE SPAZIO LIBERA OFFICINA

Posted in torchiera | Leave a comment

serata benefit per il circolo berneri – 20 gennaio 2018

Posted in torchiera | Leave a comment

Dissidance Festival Launch Party

Dissidance Festival è alla sua seconda edizione.
Ridaremo vita alla comunità danzante il 28, 29 e 30 luglio in Umbria, lungo le sponde di un torrente..
Tre giorni di esplorazioni musicali e teatrali, improvvisazioni collettive, danze e bagni nel fiume.
Evasione dalla routine, sovvertimento o riconferma delle regole sociali, esaltazione delle identità, rigenerazione del tempo e dei rapporti interpersonali, plasmazione dei valori comunitari, collocazione del presente nella storia e viceversa.

dalle 18.00 nell’aia
CIZ (dla_Valley) – interracial
ALB (Dissidance) – cumbia
DJ MAO – world trip

dalle 19 nell’orto pizze vegan 


ore 22.00
presentazione del festival
genere – specie – comunità

dalle 00 .00
in sala camino e ottoni
DLA_VALLEY – tech house djset
FREAKY BANGERZ – techno live
DISSIDANCE – wonky techno live
KORMICK – tech house live
MONE – techno djset
MileSound BASS – techno live

FULLGROUNF – trip
MATTEO SALTALAMACCHIA – shaman
HANSEN – psychedelic

visual & deco: Superultrablu & Micro Project Hill

Posted in torchiera | Leave a comment

Sfascio di Stato

Ogni anno, viviamo il 25 aprile come una tappa di una storia mai finita.
Anche quest’anno parallelamente alle consuete celebrazioni di Anpi, di alcuni pezzi di cosiddetta sinistra e di comitati antifascisti, i fasci di casapound e lealtà azione hanno
tentato di fare la loro parata commemorativa al campo dieci.

Quest’insulto alla giornata della liberazione va avanti da anni nella
più totale impunità e spesso con il tacito accordo delle istituzioni.

Quest’anno per la prima volta, dopo innumerevoli pressioni di comitati
antifascisti vari, la questura di Milano ha deciso di vietare almeno
formalmente il raduno.

Uno sparuto drappello di fasci si è presentato, sia nella giornata
del 23 con la presenza della polizia fuori dal cimitero, sia il 25, al
campo dieci, mentre dall’altra parte di un cimitero blindato e guardato a vista dalla
polizia, si teneva la celebrazione dell’Anpi.
All’ingresso del cimitero ci veniva impedito l’accesso a causa di un
temutissimo e pericolosissimo striscione portato da cascina Torchiera
insieme agli studenti della scuola d’italiano Baobab.
Dopo venti minuti di inutili e ridicole pressioni da parte della digos,
riusciamo a entrare.

Sembrava che i fasci avessero rinunciato a fare il loro teatrino-parata,
ma così non è stato.

Il 29 aprile, giornata che vede ormai da anni le commemorazioni delle
morti di Ramelli, Borsani e Pedenovi da parte dell’estrema destra,
mentre il sindaco deponeva una corona di fiori in via Paladini nella
zona est di Milano in loro memoria, un migliaio di fasci si sono
radunati al campo dieci per fare quello che non erano riusciti a fare
quattro giorni prima.

E così tra saluti romani e bandiere tricolori, si è svolta la
commemorazione degli assassini in camicia nera senza che le istituzioni
muovessero un dito.

Troviamo agghiaccianti i continui appelli alle istituzioni per vietare o
bandire ogni forma di apologia del fascismo tanto più quando questi
servono solo a camuffare goffamente una politica di pacificazione e
azzeramento del conflitto. Niente striscioni ai fasci? Niente striscioni
per nessuno. Un colpo al cerchio e una alla botte. Altro che
antifascismo e difesa della costituzione.

Non abbiamo fiducia nello Stato, non chiediamo di vietare nulla e
soprattutto non deleghiamo nessun aspetto della nostra vita alla sua
gestione.

Stato che due giorni dopo effettua rastrellamenti a tappeto in Stazione
Centrale ai danni di migranti senza documenti che fuggono dalle guerre
da noi create.

Stato che facendosi garante dei principi democratici appoggia missioni
militari, imprigiona e reprime persone colpevoli di non aver documenti e
criminalizza ogni forma di dissenso che prova a farsi azione e non mera
rappresentazione del conflitto.

Solidali con i migranti e con chi si batte ogni giorni contro frontiere,
polizia e fascisti.

Cascina Autogestita Torchiera

Posted in torchiera | 1 Comment

BASS RIOT Drum n Bass Benefit Campionato Popolare di Calcio

**BASS RIOT** Drum n Bass Benefit Campionato Popolare di Calcio
Drum ‘n’ Bass benefit per supportare il CAMPIONATO POPOLARE DI CALCIO a 7, itinerante tra i quartieri di Milano e nei comuni vicini, per la promozione di valori antirazzisti, antifascisti e antisessisti, in una dimensione di aggregazione slegata dalle logiche di profitto e costruita in maniera autorganizzata.

http://www.campionatopopolare.it/
Dj-set 100% vinili:

► Sister F
► Solid One
► C.i.m.A
► Luca First Line Squad

Visuals & Mapping: ► L’Ama

 

► THANKS______________________________
http://www.campionatopopolare.it/
http://www.mediterraneoantirazzista.org/
https://www.facebook.com/SoyMendel
https://cima2.noblogs.org/post/2013/06/01/386/
https://soundcloud.com/nqbsolidnb

Posted in baobab, musica | Leave a comment