LUNEDì 2 MARZO L’affiliazione-Dibattito Sui Cani Negli Spazi Sociali

SALVE A TUTT*

IL collettivo Canisciolti On The Road è orgoglioso e felice di presentarvi il secondo incontro di informazione cinofila dedicato all’affiliazione.

Il cane così come l’uomo, ma con sfumature diverse, è un animale sociale, non solo vive in gruppo/branco ma bensì orienta il suo intervento sul mondo attraverso attività di gruppo per il gruppo.

Questa socialità operativa quindi è di per se una predisposizione del cane, il quale ha però bisogno dei giusti indirizzi e delle giuste esperienze per poter sviluppare al meglio le sue competenze relazionali.

Durante la serata parleremo di come noi umani possiamo sforzarci di comprendere la comunicazione del cane e i suoi segnali di agio/disagio al fine di aiutarlo ad integrarsi e a vivere al meglio con noi, partendo proprio da contesti di socialità e integrazione quali sono gli spazi sociali.

Ci piacerebbe molto sentire la tua opinione, per questo a fine serata ci sarà un momento dedicato al dibattito aperto.

ULTIMA COSA MA NON MENO IMPORTANTE:

Prima della serata ci sarà una cena di autofinanziamento del progetto.

ORARI
19 30 – 21 CENA
21 – 22 30 SERATA + DIBATTITO

Posted in torchiera | Leave a comment

LUSOFONIA – WINTER EDITION 2020

VENERDì 14 FEBBRAIO

Dopo il successo della scorsa estate, Psychophono ritorna con la serata LUSOFONIA dedicata ai ritmi Afro-Brasiliani, questa volta in Cascina Torchiera insieme a un ospite direttamente dal Brasile che porterà i vinili più rari e incredibili della sua collezione, DANIEL GOIANA!

Vi porteremo a colpi di dischi tra Brasile, Capo Verde, Angola, Guinea Bissau e Mozambico toccando generi come Forrò, Samba, Coladeira, Merengue, Semba, Lambada, Carimbò, Sirià e tanti altri!

BIO

Daniel Goiana (Daniel Cantagalo) è un dj e ricercatore musicale specializzato nei generi musicali del Nord Est del Brasile (Carimbó, Siriá, Guitarada, Sax, Baião, Xaxado, Coco, Rojão), oltre che del Rock Brasiliano (anni 60) e del cosiddetto Brega (anni 70 e 80). E’ anche un ricercatore delle influenze delle religioni Africane nella musica Brasiliana e membro del collettivo “Borandá”.

Link:

https//www.mixcloud.com/francisco-daniel/

https://soundcloud.com/daniel-cantagalo

Psychophono è un progetto incentrato sulla World Music, che raccoglie i migliori vinili dagli anni ’50 agli anni ’80 provenienti da diversi angoli del mondo.
Folk e psichedelia da Africa, Caraibi, Sud America, Medio Oriente e Sud-Est asiatico, spesso contaminati dai suoni occidentali (rock, funk, soul e jazz).
Vi accompagneranno con brani ricchi di assoli strumentali e ritmi carichi di groove e percussioni, passando dalla Cumbia all’Afrobeat, dal Calypso all’Oriental Exotica e molto altro…

Link:
https://www.mixcloud.com/PSYCHOPHONO/
https://www.instagram.com/psychophono/
https://www.youtube.com/channel/UCODQl87q_yx3ilhRqbyhXKA/
https://www.facebook.com/psychophono/

Posted in torchiera | Leave a comment

Libertà per Leonard Peltier!

LUNEDì 3 FEBBRAIO

SAPETE CHI E’ LEONARD PELTIER? Rinfreschiamo la memoria:
un indiano d’America di 75 anni che da 44 è in carcere di massima sicurezza negli Usa.

Insieme a un ospite a sorpresa, vi racconteremo la sua storia INCREDIBILE e VERGOGNOSA come quella, del resto, di tutti gli Indiani d’America.

ore 20 lezione di yoga;
ore 20:30 cena popolare;
ore 21:30 dibattito

Inoltre GIOVEDì 6 FEBBRAIO (44esimo anniversario della sua entrata in carcere) saremo dalle 18.00 sotto il consolato USA in largo Donegani (metro gialla Turati) a manifestare la nostra indignazione e per gridare: FREE LEONARD PELTIER!
Libertà per Leonard Peltier!

Comitato di solidarietà con Leonard Peltier, Milano.
Info:bigoni.gastone@gmail.com

Posted in torchiera | Leave a comment

Kurdish Ballads

SABATO 8 FEBBRAIO 2020

Serata speciale che ci farà sognare, come bambini , scoprendo nuovi Mondi. Due musicisti tra i più sensibili nel panorama musicale della world music, sabato 8 febbraio, coloreranno la Cascina di atmosfere che faranno vibrare come corde l’anima. La musica diventa quello che è, un linguaggio universale.

Serhat AKBAL
Musicista e cantante curdo, vive in italia da 2011.
Nel 1995-1997 fatta scuola di musica in città Cizre/Sirnak
2002-2006 si e dedicato con la sua scuola di musica
2010-2013 Vissuto a Roma, ha collaborato con gruppi eterogenei tra cui orchestra Garbatella.
Orchestra malancia. Orchestra altrove. AK 47. Orchestra RifuJam, a Trento l’Orchextraterrestre, La Piccola Orchestra Lumière.
https://www.youtube.com/watch?v=GnX-hLXBDCo

Ashti abdo Cantante, musicista e compositore curdo, è nato ad Aleppo e cresciuto
ad Afrin. La musica diventa la sua passione travolgente molto presto:
trascorre l’infanzia tra le colline del suo villaggio, ascoltando le storie
e le canzoni degli anziani, circondato dai suoni della natura.
Da bambino impara a cantare ninne nanne a sua sorella e a suonare
il tipico strumento curdo, il tembûr (saz), con suo fratello.
Trasferitosi in Italia dopo l’adolescenza, continua a suonare il tembûr
da autodidatta, iniziando a esibirsi come artista solista.
Nel 2012 si unisce ai Domo Emigrantes, portando nella band suoni
e trame tipiche del Medio Oriente. L’incontro con il gruppo lo porterà
a sua volta a conoscere e fare suoi strumenti e ritmi tipici del Sud Italia.
Dal 2014 suona il saz, il mandolino e le percussioni nell’ensemble
Piccola Ban- da Rebelde canta De André.
Nel 2015 collabora anche con Angelo Petraglia e Francesco Forzani, (musicisti di Lodi,) creando Beja: la musica, il racconto, la guerra, un progetto di improvvisazione
musicale basato su una traduzione personale dell’esperienza bellica.
Nel 2016 dall’incontro con Manuel Buda alla chitarra classica e con Fabio Marconi al violhao de choro a 7 corde, nasce un eccentrico trio di strumenti a corda (a cui si aggiungono all’occorrenza percussioni, voci e fiati come clarinetto e duduk) in cui ognuno porta le melodie che ha incontato nel suo cammino personale di vita, di ricerca e di esperienza e che confluiscono in un vero e proprio viaggio musicale che da Vienna arriva fino al Mar Caspio, tra danze greche, melodie klezmer e canti della tradizione curda.
Nel 2018 vince il premio DoReMiFaSud, concorso che promuove
l’integrazione e il dialogo fra culture musicale differenti.
https://www.youtube.com/watch?v=I_o71nL-JIU

Posted in torchiera | Leave a comment

Latino America Resiste – Dibattito su questioni latino-americane

SABATO 1 FEBBRAIO 2020

Dibattito d’aggiornamento e approfondimento sul continente latino americano.

– Aggiornamento sulle ultime vicende della lotta per la terra del popolo Mapuche in Cile e Argentina.

– Analisi panoramica politico-economica sulla situazione del continente dal Messico in giù, partendo delle ribellioni in Cile, passando dalla situazione in Bolivia, Ecuador, Argentina, Brasile e Venezuela.

– Ampio spazio per dibattito e domande aperte tra pubblico e relatori.

Interverranno:

Red Internacional en defensa del Pueblo Mapuche. www.facebook.com/riedpm

Rodrigo Andrea Rivas, giornalista, economista ed esperto di politica internazionale www.rodrigoandrearivas.com

Programma:
h20-21 aperitivo benefit in supporto a ribellioni Cilene e causa Mapuche.

h21-23 dibattito sulle questioni latino-americane

dalle 23 in poi 4 concerti live di band latine e a seguire dj set

https://www.facebook.com/events/s/latinoamerica-resiste/191657288696929/?ti=wa

MORDAX (punk hardcore d-beat)
EVIL COSBY (sludgecore)
OUTCRYSIS (Thrash)
EXECRACION (black)

Posted in torchiera | Leave a comment

25° Natale Anticlericale

25 dicembre 2019

Posted in torchiera | Leave a comment

Presentazione del volume “Venti Anni Di Controcultura”

LUNEDì 9 DICEMBRE

Siamo lieti di presentare un libro impressionante ed unico al mondo per mole e contenuto:
“1965 – 1985 VENTI ANNI DI CONTROCULTURA, Frammenti storici dell’underground italiana” (2018, Ignazio Maria Gallino Editore) racchiude in un imponente volume di oltre novecento pagine, le avventure, le idee e le produzioni di tanti movimenti di contestazione italiani.
http://www.controcultura.info/

Lo presenteremo con l’autore ed editore Ignazio Maria Gallino e con Marco Philopat, Dinni Cesoni, Giuliano Spagnul, Alberto Abo Di Monte.
In chiusura, omaggio musicale alla controcultura con il cantautore Rino Pisani e la Banda degli Ottoni a Scoppio

Come ogni lunedì:
Dalle 18:30 Mercatork a Km 0 e banchetti di autoproduzioni

Alle 20 lezione di Vinyasa Yoga

Dalle 20:30 cena popolare

Alle 21:30 presentazione del libro e dibattito

A seguire omaggio musicale

Posted in torchiera | Leave a comment

02/12/19 Presentazione “Message in a bottle”

Lunedì 2 dicembre 2019

Posted in torchiera | Leave a comment

Completork – non sarà la fine del Mondo

GIOVEDì 14 E SABATO 16 NOVEMBRE

27 anni di radici danno ovviamente i loro frutti…
Cascina Torchiera è lieta di invitarvi a un compleanno ruspante!
L’emergenza climatica attuale ci spinge a rilanciare la nostra lotta a un’apocalisse annunciata.
La risposta è…

GIOVEDì 14 NOVEMBRE

18:30 Mercatork – km0
e autoproduzioni
19:30 Aperitivo a tema:
Antropocene e Attivismo

A partite dalla storia di Berta Càceres e dal massacro dei militanti
indigeni honduregni che difendono il loro territorio, vorremmo
confrontarci con chi già si occupa di queste tematiche. Ci interessa
conoscere e capire il punto della situazione su antropocene e
attivismo a livello cittadino, conscie del fatto che la questione
travalica tutti i confini territoriali.
Antropocene e attivismo con

– Berta Vive Comitato Milano |
https://copinh.org/
https://m.facebook.com/BertaViveMilano/

– Extinction Rebellion | https://m.facebook.com/extinctionrebellionmilano/

Nudoecrudo Teatro

– Off Topic |
https://www.offtopiclab.org/
https://m.facebook.com/offtopiclab/?locale2=it_IT

– Pagiannunz e No Tangenziale – Rete di Salvaguardia Territoriale |
http://www.inventati.org/pagiannunz
https://www.facebook.com/notangenzialeretedisalvaguardiaterritoriale/

Saperi Proibiti
https://saperiproibiti.noblogs.org/

– UAU Un’Ambigua Utopia |
http://archivio-uau.online/

Modera: Alberto “Abo” Di Monte

ore 23.00 “BERTA. Canto alla Terra.” Una produzione di Nudoecrudo Teatro
Dedicato alla vita e alla morte della figura potente e poetica di
Berta Caceres, leader dell’etnia Lenca, nel 2015 Premio Goldman per l’Ambiente. Attivista ambientalista e femminista, martire indigena e popolare, ma, soprattutto, “defensora de la Madre Tierra”.

di e con Alessandra Pasi
drammaturgia Franz Casanova
canto Silvia Salamini
fisarmonica Guido Baldoni
suono Luca De Marinis
luci Rosa Lanzaro

[——————————————————————————-]

SABATO 16 NOVEMBRE

18:00 Il Grande Lupo Bulgaro
spettacolo di marionette con Teodor Borisov

19:00 Yoga class whit Indian music

20:00 Cena performativa
Banda degli Ottoni a Scoppio
Fuocolieri

23:00
Violin Sisters “music from India”

a seguire in sala camino :

Dj Rey
Dj Greta Thunder
+ special guest

Posted in torchiera | Leave a comment

Violin Sisters in concerto 16/11/19

 

Tra i tanti eventi che si terranno in cascina per festeggiare i 27 anni di Torchiera, saranno di nuovo ospiti in concerto le Violin Sisters dall’India che nel tardo pomeriggio accompagneranno anche una lezione di vinyasa Yoga con Alexis.

https://www.youtube.com/watch?v=i2p0jmsXA0w

Lalitha e Nandini Muthuswamy, conosciute come le Queens of Violin o anche Violin Sisters sono tra le migliori maestre indiane, nonché sorelle, di musica classica dell’India meridionale, la musica carnatica: Karnatàk.

E’ considerata uno dei sistemi musicali più antichi del mondo, e si fa risalire addirittura al 2000 a.C. Le composizioni più antiche si basano su una scala di 22 note, mentre oggi vengono utilizzate spesso le 12 canoniche. La combinazione di queste note, da origine
ad un Raga, esposto progressivamente nelle frasi ascendenti e discendenti della melodia, che tende ad illustrare principalmente un’emozione estatica (Bahava). E’ musica quasi esclusivamente devozionale e dedicata alle varie divinità.

Lolita e Nandini appartengono ad un’illustre famiglia di musicisti, che da quattro generazioni fa scuola. Hanno iniziato a suonare all’età di tre anni guidati dal nonno, guru con cui erano solite svegliarsi per gli esercizi di violino alle 3.30 del mattino, momento in cui la mente sembrerebbe essere più sgombra e propensa all’apprendimento. Fin da piccole hanno imparato la disciplina e il rigore che quest’arte richiede per mantenere inalterata una tradizione millenaria.
M. Lolita ha fatto il dottorato in filosofia di musica indiana all’università di Madras con uno studio comparativo tra le tecniche violiniste nella musica classica dell’India dell’Ovest e del Sud.
M. Nandini ha un master in scienze dell’informazione, un altro in musica indiana e il terzo in entomusicologia.
Entrambe hanno pubblicato diversi libri e numerosi articoli sulla musica e sulla religione indiana.

Lezione di yoga con musica dal vivo ore 18:30
Concerto ore 22:30

Posted in torchiera | Leave a comment