TRoK! presenta: MoHa! + Johnny Mox | giovedì 13.10.11

TRoK! proudly presenta

::: MoHa! [concrete heavy metal | stavanger, norway]
::: Johnny MOX [experimental gospel-noise | trento]

Una produzione JointSventure powered by MI Land.
seguono righi introduttivi delle proposte.

::: MoHa! :::
[concrete heavy metal  |  stavanger, norway]

I MoHa! sono due ragazzi provenienti da Stavanger, Norvegia. Lavorano insieme sin dal 1998 in diversi ambiti della musica sperimentale. MoHa! esiste come due dal 2004. Il loro primo album, “Raus aus Stavanger” (Rune Grammofon, 2006), ha riscosso grande successo sia in patria che all’estero. La pubblicazione successiva, “Norwegian” (Rune Grammofon, 2007), è stata inserita da The Wire tra i 100 migliori album dell’anno nella categoria “outer limits”. La loro musica è stata definita dalla BBC come “funky heavy metal musique concrete”.

Dal 2008 i MoHa! hanno abbandonato l’improvvisazione radicale per dedicarsi a composizioni originali. Dopo lunghe sessioni in studio e un tour europeo da 70 date, il duo ha registrato “One-way ticket to candyland” and “Jeff Carey’s MoHa!”, entrambi pubblicati da Rune Grammofon, album che hanno dato una forte impronta caratteriale alla loro musica, arrivando a un collage brutale di insanità post-punk, iperattivi cluster ritmici e riff brevi e brutali.

Alla fine del 2008 i MoHa! hanno inoltre avviato una collaborazione con gli artisti visivi Idan Hayosh (Israele) e Anu Vahtra (Estonia). Insieme hanno dato vita ad un set audio-visivo consistente in un muro di 40 luci davanti ai performers sul palco. La collaborazione è nota come “Fire & Ignorance” e rappresenta una tempesta di luci accecanti e graffi sonori urlanti. Lo spettacolo è stato portato in un tour per due settimane in Europa e replicato nel 2011 al festival Transmediale di Berlino, da cui dovrebbe essere tratto un DVD. Il lavoro di gruppo prosegue su una nuova piece ancora più potente e rumorosa che vedrà la luce nel 2012.

Anders S. Hana (chitarra/sintetizzatore) fa parte di MoHa!, Ultralyd e Clifford Torus. Ha suonato con Noxagt, Blodsprut, Jazkamer, Jaga Jazzist, Circulatione Totale Orchestra, Ingebrigt Håker Flaten Quintet e Crimetime Orchestra.

Morten J. Olsen (batteria/supercollider) fa parte di MoHa!, Ultralyd, The Pitch, Robin Hayward e Splitter Orchester. Ha suonato con OfficeR(6), N ensemble, Thomas Dybdahl and The Great October Sound e M/N/O/G.

::: Johnny MOX:::
[experimental gospel-noise  |  trento]

Il nuovo progetto di Johnny Mox (Nurse!Nurse!Nurse!, Fonda Sisters) utilizza esclusivamente la bocca e la pratica del looping per combattere i volumi e i ritmi vorticosi. Un castello di voci, pedali e beatbox accatastati con cura minuziosa l’uno dentro l’altro. Ne risulta una sorta di Gospel scheletrico trafitto dalla ruggine noise e riscaldato da innesti elettronici. Spirituals ossessivi per punks in cerca di redenzione, soul con le borchie, milioni di voci intrappolate nella gabbia toracica in grado di gonfiarsi e crescere e divorare cavi e amplificatori.

This entry was posted in iniziative, musica and tagged , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *