Il buongiorno si vede dal mattino!

Ci avevano già provato due anni fa, quando il comune tentò di vendere Torchiera attraverso il fondo immobiliare affidato a BNP Paribas.
Poi il vento è cambiato, ma l’odore è sempre lo stesso.
La prassi, di nuovo è quella di imporre delibere comunali attivando percorsi di stabilizzazione giuridica e di cessione a privati senza considerare le realtà già esistenti. Dalla proposta di delibera uscita ieri dalla commissione bilancio e che verrà sottoposta al consiglio comunale sembra che il comune voglia cedere 16 cascine “destinate ad essere assegnate in diritto di superficie fino a 90 anni, attraverso un bando pubblico sulla base degli esiti di gara e con valutazione di offerta tecnico-economica”. Tra le cascine c’è anche Torchiera.
Le dichiarazioni parlano di recupero, ristrutturazioni e attività socialmente utili. L’obiettivo è sempre lo stesso: fare cassa.
La cessione delle cascine, che da sempre hanno fatto gola all’apparato divoratore dell’Expo, si incrocia con la dismissione del patrimonio immobiliare e patrimoniale (la Galleria Vittorio Emanuele, SEA, Serravalle…). Si aggiungono per “attività commerciali ed enti senza scopo di lucro 18 locali sfitti e inutilizzati di proprietà del demanio comunale”, locali talmente inutilizzati che tra loro probabimente figura Piano Terra: uno spazio aperto nel quartiere isola a marzo, una sala studio, un luogo d’incontro, un punto san precario.
Sono venti anni che Torchiera sta in piedi e continua a resistere solo grazie all’impegno di coloro che l’hanno occupata e continuano a viverla attraverso l’autogestione e l’autocostruzione.

La cascina non si appalta!
Non si chiudono in bandi ed associazioni esperienze che non ne hanno alcun bisogno!

 

alcuni LINK:

Comunicato e Appunti di Off Topic (Piano Terra)

Proposta di delibera della commissione bilancio, a pagg. 7-8 si parla di cascine (e della Torchiera)

Bando del Comune in cui si nomina via Confalonieri 3 (Piano Terra)

La risposta di Boeri e de Cesaris

Rassegna stampa:

Il Giornale
Corriere Milano
Radio Lombardia
Expo2015Contact

This entry was posted in acqua, iniziative, no expo, torchiera and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

2 Responses to Il buongiorno si vede dal mattino!

  1. Pingback: Il vento per noi non cambia mai, al massimo fischia ancora! Offensiva contro le occupazioni Milanesi. | fatelargo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *