TRoK! presenta: Man Forever + Mai Mai Mai | venerdì 13.12.13

trediciSe l’ultima volta il nostro invito era stato per un viaggio negli abissi più profondi, a questo giro facciamo un’inversione di marcia completa e puntiamo come un razzo lassù in alto per due notti ad elevata sperimentazione. Tra le vette delle avanguardie, tra le rarefatte sonorità del cielo.
Dopo la prima tappa, giovedì 12 al Leoncavallo, con Claudio Rocchetti e Ben Bennett, si raggiunge la vetta questa sera insieme a Man Forever e Mai Mai Mai. Ascoltate il panorama.

 

_ venerdì 13 dicembre

TRoK! proudly presenta

* MAN FOREVER 
[oneida drum impro | usa]

* MAI MAI MAI
[ambient drone synthesis | roma]

trok.it  | fb.com/TRoK666 | @TRoK_666

leggi oltre, o vai su trok.it, per i dettagli, fin troppi, su tutta questa arrampicata.

per gli amanti del FaceBook, l’evento è questo qua

* MAN FOREVER  [oneida drum impro | usa]

John Colpitts (aka Kid Millions) è un multi strumentista di Brooklyn conosciuto ai più come batterista degli Oneida. Man Forever, il suo “mezzo” per esplorare i limiti per performance di batteria, è stato creato per investigare la musica, nella sua ripetitività e come pura esperienza sonora. Originariamente basato su un’idea di una sorta di punk fuso a una Macchina Musicale Metal per batteria, Man Forever si è evoluto per diventare un set di 5 o 6 batterie.

Nel 1997, John Colpitts ha fondato la band di rock sperimentale Oneida con i quali ha pubblicato oltre 20 album e suonato in Nord America, Europa e Giappone. Nel 2007 ha collaborato con il gruppo giapponese The Boredoms suonando le loro composizioni in giro per il mondo. Nel 2010 ha iniziato il progetto Man Forever e ha collaborato con James McNew dei Yo La Tengo, Chris Baio dei Vampire Weekend, Brian Chase dei Yeah Yeah Yeahs, White Hills, Soldiers of Fortune, Jah Division, People of the North, Akron Family, Scarcity of Tanks, David First e molti altri gruppi sperimentali.
Nel maggio 2012 ha pubblicato su Thrill JockeyPansophical Cataract, primo album frutto delle sue sperimentazioni soliste.

Torna in Italia con il progetto Man Forever a un anno di distanza dalla sua esibizione con tre batteristi su un unico rullante. Dinnanzi all’instancabilità creativa del personaggio, pare superfluo sottolineare che a questo giro il set sarà completamente diverso.

> www.thrilljockey.com/thrill/Man-Forever/

 

* MAI MAI MAI [ambient drone synthesis | roma]

Nato su una piccola isola dell’Egeo, ha fin da bambino seguito i genitori in giro tra Vicino Oriente ed Europa, assorbendo differenti culture, atmosfere e sonorità dei luoghi in cui veniva trasportato involontariamente: brevi periodi ma così intensi da lasciare tracce indelebili. Questo progetto è la messa in musica di questo suo passato, un viaggio a ritroso, un lungo viaggio. Ciò che ne esce fuori è un miscuglio di drone e ambient, ritmiche vaporose, suoni industriali, field recordings e ambientazioni sonore che ci trasportano in epoche passate e oscure, al confine tra oriente ed occidente…

Dopo questo lungo errare, adesso vive in un piccolo villaggio sulla costa ionica, nel sud dell’Italia.

Mai Mai Mai è un viaggio a ritroso nel passato, trasportati dalle correnti del Mediterraneo: memorie che si riaffacciano sotto forma di suoni e rumori, tempi che tornano presenti per scandire lo scorrere di atmosfere fumose e sfocate, voci disperse nei ricordi che raccontano di esperienze lontane. Sintesi analogiche e digitali, drones e field recordings cercano di connettere questa materia, dandogli una forma. “Theta” (LP – Boring Machines) è la prima parte di questo viaggio nel passato, in cerca di un’identità, di un viso.

> maimaimaikr.blogspot.it

This entry was posted in iniziative, musica and tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *