TRoK! presenta: BeMyDelay + Dora Bleu | giovedì 09.01.14

TRoK! anno dieci inizia con comodo, benchè subito. Al calduccio (si spera), seduti vicini, sufficientemente sbronzi, a farsi frustare le stanche membra dalle corde delle chitarre. Si inizia subito per non fermarsi, nemmeno questa volta.

_ giovedì 09 gennaio 014

TRoK! proudly presenta

* BeMyDelay
[psych folk instabile | bologna/milano]

* Dora BLEU
[freak folk  |  canada]

trok.it | fb.com/TRoK666 | @TRoK_666

leggi oltre, o vai su trok.it, per i dettagli su questa slanciata ripartenza.

per gli amanti del FaceBook, l’evento è questo qua

* BeMyDelay   [psych folk instabile | bologna/milano]

BeMyDelay nasce nel 2011 come progetto solista di Marcella Riccardi. Ora è un duo, con Marcella alle voci e chitarre e Maurizio Abate alle chitarre, lapsteel e armoniche. BeMyDelay è folk senza radici, musica in divenire, materia instabile. Reverie.

Qualcuno ha detto: è come se finanche le piume incidessero sulla carne viva.

Numi tutelari: Charalambides, Richard Youngs, Popol Vuh, T.S. Eliot, Joseph Conrad, William Blake. 

Marcella Riccardi, cantante, musicista e songwriter. Vive a Bologna. Fondatrice dei progetti Frankin Delano (File 13 rec/ Madcap Collective) e Blake/e/e/e (Unhip rec/Freefolks rec). Il primo disco in solo, “To Come Out To The Other Side”, uscito per Boring Machines, ha avuto il benestare di papà Julian Cope. Negli ultimi due anni Marcella ha portato avanti il suo progetto solista in tutta europa e fatto tour con Marisa Anderson, Tom Carter, Maurizio Abate, Father Murphy, HMWWCIAWCCW?. Tra le sue collaborazioni: Rhys Chatham’s G3, Opificio Ciclope, Massimo Volume, Rella the woodcutter, Starfuckers, Stefano Pilia.

> bemydelay.tumblr.com/

 

* Dora BLEU   [freak folk  |  canada]

Dora Bleu esplora la sua esperienza intima attraverso gli echi di una voce e una chitarra acustica. La sua musica non é ne’ composizione ne’ improvvisazione. Ogni canzone segue il suo proprio flusso narrativo in cui tonalitá e atonalità convivono simultaneamente.

La chitarra é intensa, suggestivamente melodica e talvolta dissonante. Mentre la voce contribuisce a scombinare composizioni piene di silenzi spogli e note contorte. Canzoni che puntano a stravolgere i concetti di genere, a diffondere narrazioni di traumi e vulnerabilità.

Le sue ultime pubblicazioni sono un album con Tom Carter (Charalambides) e Sam Shalabi (Shalabi Effect, Land of Kush, GYBE) e un altro, diffuso via web, con Olga Nosova e Alexei Borisov (Notchnoy Prospekt). 

Ascolti su soundcloud.com/dora-bleu 

Letture su earthlybombs.net

This entry was posted in iniziative, musica and tagged , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *