TRoK! presenta: Blessed Beat + CRTVTR | venerdì 17.01.14

Senza soluzioni di continuità. Appena cominciato l’anno, subito si raddoppia, chè poi le energie finiscono in fretta.
Prima di esaurirle del tutto, però, c’è da sudare.

bless_crtvtr_fly

_ venerdì 17 gennaio

TRoK! proudly presenta

* Blessed Beat
[avant-rock  |  italia/slovacchia]

* CRTVTR
[post-punk  |  genova]

trok.it | fb.com/TRoK666 | @TRoK_666

leggi oltre, o vai su trok.it, per i dettagli su questa slanciata ripartenza.

l’evento FaceBook, per i nuovi socialisti.

* Blessed Beat   [avant-rock  |  italia/slovacchia]

Simone Cavina (batterista di Yuppie Flu, Junkfood, Incident on South Street) e Paolo Raineri (tromba e flicorno di Junkfood, e collaboratore stabile di Baustelle e Calibro 35) incontrano un musicista d’eccezione, il chitarrista slovacco David Kollar, apprezzato improvvisatore e compositore di colonne sonore molto attivo nella scena europea che vanta collaborazioni, tra gli altri, con Eivind Aarset, India Czajkowska, Gergo Borlai.
La musica del trio è in perenne equilibrio tra musica aleatoria, sonorità electro-ambient e suggestioni ritmiche avant-rock.
Un set senza soluzione di continuità di suoni acustici, elettronici, elettro-acustici, concreti e astratti, dalle viscere della terra e dagli spazi siderali. Una guerra dei mondi, senza vincitori né vinti, con la benedizione di una ritmica mai esplicita, eppure sempre presente, a dirimere la contesa incessante tra ordine e caos.

> davidkollar.sk/
> junkfood4et.com

 

 

* CRTVTR   [post-punk  |  genova]

Siamo ciò che mangiamo. I CRTVTR sono genovesi.
Suonano una musica sospesa tra il post-punk washingtoniano e un po’ di psichedelia deviata contemporanea. Spruzzi di post-rock, spruzzi di math, cortocircuiti elettroacustici e loop vocali velati di scuro. Soprattutto tanta polpa. Sono un power trio e gli piace giocare con le dinamiche dal pianissimo al fortissimo, sorprendere l’ascoltatore, o almeno provarci. Hanno un furgone che si chiama Flauto. Sono parte di DisorderDrama, l’associazione di riferimento per il circuito DIY a Genova. I CRTVTR presentano oggi Here it comes, Tramontane! Il loro primo LP. È una coproduzione, come per i lavori precedenti: perché nella coproduzione credono davvero, perché è il modo DIY di intendere un disco oggi, perché è bello!
Pedigree. Nel 2009 hanno fatto We Need Time EP (Anomolo, Tesla Dischi, Taxi Driver Records, Marsiglia Records, Brigadisco), in cui canta Mike Watt dei Minutemen (ora Stooges). Nel 2010 tanta Italia e la prima uscita estera. Tra 2010 e 2011 4 piccoli grandi tour europei, toccando 8 nazioni. E poi è uscito Never Use Record as Fritz-Bees (Brigadisco, QSQDR, Human Feather), uno split in cd-r+12″ con i Common Deflection Problems. Il 2012 è caratterizzato dal progetto www.crtvtrgotochina.com: un tour in Cina e un documentario (in lavorazione), finanziato con il crowdfunding e grazie all’aiuto di The Prisoner Records. Il 2013 è l’anno del primo LP: si intitola Here it comes, Tramontane! (To Lose La Track, Mia Cameretta Records, Under My Bed, Buridda Distro, Dreaming Gorilla Records, QSQDR, Human Feather, Hysm?, TenZenMen), è fresco di stampa e c’è ancora Mike Watt, stavolta anche con il basso e con un testo scritto a posta per il disco.
Potete trovare la discografia in streaming su crtvtr.bandcamp.com. Non fatevi scrupoli a passare tutto ad amici e colleghi: come è giusto che sia, è tutto copyleft.
Sudare è DIY. Il resto è noia.

> crtvtr.bandcamp.com

 

This entry was posted in iniziative, musica and tagged , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *