RUS DE CAVEI ballata per idraulico e ballerina

12238072_1083698641643213_8033091810709694578_o

DOMENICA 29 NOVEMBRE

“RUS DE CAVEI ballata per idraulico e ballerina” nato all’interno del progetto “Fiera Medea” di Teatro degli incontri

DI E CON: MORENO AGNELLA
COLLABORAZIONE REGISTICA E DRAMMATURGICA: SWEWA SCHNEIDER
PROGETTO SCENICO: CATERINA BELLONI

PRESSO: CASCINA AUTOGESTITA TORCHIERA Cascina Torchiera: PIAZZALE CIMITERO MAGGIORE 18 MILANO
ORE: 21.00
DURATA: ’60 circa

Lei, Carla, capelli rossi, ballerina di night club con un corpo da urlo.
Lui, il Franchino, idraulico di Melzo dotato di un talento per il canto, una voce cristallina difficile da dimenticare.
La Carla e il Franchino si incontrano e si amano.
Entrambi provenienti da famiglie di estrazione umile e povera.
Quest’incontro nato da una bizzarra alchimia, sboccia con la creazione di una nuova famiglia tra periferie e una “favolosa” Milano e d’altri tempi.
Nasce un figlio, capelli rossi… “rus de cavei”.
Una ballata, narrata e cantata. Un film in bianco e nero, che vive di amori e contraddizioni. Carla e Franchino due antieroi, classe media anni “70”. Racconti talvolta comici e talvolta tragici.
Tra melodie dolci e ritmi incerti si “dirigono” i destini dei due personaggi.
Il riscatto del figlio, testimone di quella “famigliola mediocre” che trasforma in “Memoria” e in una “Leggenda Eroica”.
Una pièce teatrale amara a e poetica; un atto d’amore di un figlio verso la propria eredità; la riconciliazione con la propria storia di famiglia.

UN CALOROSO RINGRAZIAMENTO A TEATRO DEGLI INCONTRI

This entry was posted in teatro e saltimbanchi, torchiera. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *