11a Rassegna del Saltimbanco | 05-09.06.08

 _ dal 5 al 9 giugno

  °°° 11a RASSEGNA del SALTIMBANCO °°°

  

 

La Cascina Torchiera e’ uno dei pochi centri sociali rimasti a Milano. Qui, da anni, provano, creano e fanno attivita’ politica alcuni saltimbanchi e musicisti di Milano e provincia.
Da dieci anni per cinque giorni a Giugno viene organizzata la Rassegna del Saltimbanco, spettacoli tutte le sere su palco con luci, audio, tecnici. Un pubblico attento che ogni hanno e’ sempre piu’ numeroso.
La cascina e’ senz’acqua corrente da quindici anni, ci si adatta con quella piovana e con relative cisterne. Nonostante questo, nel periodo della rassegna lavora al suo interno una trattoria che riesce a dare ottime cene a piu’ di cento persone.

 

 

programma di questa edizione:

    * TUTTE le SERE:
     – TRATTORIA con giardino "LA LAPIDE", dalle 20.00
     – APERITIVO MUSICALE, dalle 20.30
     – SUPERMICROCIRCO, spettacolo esistenziale per pubblico minimale…


    * in caso di PIOGGIA gli spettacoli si terranno all’interno (spazio limitato)



 * Giovedi’ 5 giugno
   
   – ore 21.30:
    ° ELECTROMAGIC
       di e con Luca Regina

    ° Il TEATRO NECESSARIO in
      CLOWN IN LIBERTA’
       di e con Leonardo Adorni, Jacopo Maria Bianchini
        e Alessandro Mori


 * Venerdi’ 6 giugno
   
   – ore 21.30:
    ° Il maestro Davide BALDI e il Mago BARNABA presentano
      E’ LONTANO IL ’68

    ° MEGLIO TARDE CHE MAI
      spettacolo comico teatrale
       con Franca Pampaloni e Luz Pierotto
         regia di Rita Pelusio
       con la collaborazione di Michele Cafaggi


 * Sabato 7 giugno

   – ore 21.30:
    ° SALTIMBANCHI OFF VARIETA’
        Spettacoli sciolti…


 * Domenica 8 giugno

   – ore 17.00
    PARGOLANDIA
    con merenda equosolidale con
     ° AGOGNOMICO
       di e con Oscar Agostoni
     ° CIRCOBUS
       palestra per giocolieri in erba
       a cura dell’Ass. FUMA CHE NDUMA (Pisa)

   – ore 21:
    ° CIRCO GIOVENTU’
       promesse in libera circolazione

    ° TUTTIFRUTTI in
      SKI BOOm!
       di e con Maryke del Castello e Penelope Lowther


 * Lunedi’ 9 giugno
   
   – ore 21.30:
    ° duo TOBARICH in
      PULSAR
       di e con Francisco Rojas e Francisco Villaroel

    ° FILARMONICA Clown in
      FAUST, LA COMMEDIA E’ DIVINA
       di Carlo Rossi
         con Carlo Rossi, Piero Leonardon e Valerio Bongiorno

 

dettagli sugli spettacoli:

 

 

 


 
* Giovedi’ 5 giugno
 

    ° ELECTROMAGIC
       di e con Luca Regina
 

Dopo i successi televisivi a "Zelig Circus", "Zelig Off", "Maurizio Costanzo
Show" e la presenza come ospite fisso in prima serata su Italia1 nella
trasmissione "Danger" condotta da Marco Berry, Luca presenta un
nuovissimo ed esilarante spettacolo a base di follia, comicita’ e magia.
Effetti comici e magie mai viste prima realizzate con… aspirapolveri,
spremiagrumi, rasoi elettrici, frigoriferi… Luca Regina e’ il conduttore
ideale: fuori dagli schemi, seriosamente comico ma nel contempo
discreto, elegante ed ironico. Lo spettacolo di Luca può essere gestito
in quattro lingue diverse: russo, francese, greco e inglese, sempre con
un tocco di sano umorismo, comicita’ ed eleganza.


   
    ° Il TEATRO NECESSARIO in
      CLOWN IN LIBERTA’


Se consideriamo che il clown è nascosto nel nostro inconscio – quando ci rendiamo ridicoli per strada, quando ci azzuffiamo, quando siamo innamorati, tutti gli aspetti buffi di ogni persona, tutto ciò che mette al bando la serietà – credo che ognuno di noi lo abbia. Si tratta di decidere se vogliamo servircene, se vogliamo farne un mestiere. E’ questa la grande differenza, ed e’ qui che risiede la difficoltà
(Gilles Defacque).


Concerto continuamente interrotto dalle divagazioni comiche dei musicisti o spettacolo di clownerie ben supportato dalla musica?

"Clown in liberta’" e’ un momento di euforia, ricreazione e ritualita’ catartica per tre buffi, simpatici e ‘talentuosi’ clown che paiono colti da un’eccitazione infantile all’idea di avere una scena ed un pubblico a loro completa disposizione. Senza un racconto enunciato e senza alcuno scambio di battute, "Clown in liberta’" racconta, dunque, il pomeriggio un po’ anomalo di tre clown che vogliono allestire uno spettacolo per divertire, stupire ed infine conquistare, abbracciare, baciare il pubblico di passanti. Cercando con ogni mezzo di sorprenderlo, a costo di prevaricarsi gli uni con gli altri, di farsi vicendevoli dispetti finiranno per causare, a volte, il deragliamento dell’azione. Ecco quindi sequenze di mano a mano, duelli al rallentatore, intricati passaggi di giocoleria rubandosi ripetutamente di mano gli attrezzi, e ancora evoluzioni e piramidi.

La musica e’ la vera colonna portante dell’azione e dello sviluppo narrativo; accompagna, scandisce e ritma ogni segmento ed ogni azione. L’intero spettacolo risulta cosi’ come un grande, unico e continuo viaggio musicale che non si interrompe ‘quasi’ mai, nemmeno durante le acrobazie piu’ impensabili.

 
 
 
* Venerdi’ 6 giugno
   
   – ore 21.30:
    ° Il maestro Davide BALDI e il Mago BARNABA presentano
      E’ LONTANO IL ’68

    ° MEGLIO TARDE CHE MAI
       con Franca Pampaloni e Luz Pierotto, regia di Rita Pelusio (+ Michele Cafaggi)

Due anziane musiciste, alle prese con un concerto pieno di inconvenienti, rivivono alcuni momenti di gloria ricordando la scomparsa della loro violoncellista Rose, tra una bevuta, una partita di carte, litigi furibondi e melodie sublimi. Brani classici e gags virtuose e surreali arricchite dal gioco clownesco delle protagoniste rendono questo strano concerto adatto a tutte le eta’.

 
 
* Sabato 7 giugno

   – ore 21.30:
    ° SALTIMBANCHI OFF VARIETA’
        Spettacoli sciolti…

 
 
 

 * Domenica 8 giugno

   – ore 17.00
     ° AGOGNOMICO
       di e con Oscar Agostoni

 

Piu’ che una vera e propria storia, in questo spettacolo di burattini,
assistiamo ad una serie di situazioni in cui si verranno a trovare i
vari personaggi.


Ad unire il tutto, uno strano e sembra magico specchio. Il gioco e’
quello di mostrare al pubblico l’umanita’ (e la comicita’) che questi
burattini possono avere, cosi’ si alterneranno: il Mago Dentino che
portera’ lo specchio come regalo; un lupo affamato di un pulcino a cui
pero’ si affezionera’; Spiff e Spaff, due strani esseri venuti da un
altro mondo per rubare lo specchio magico; il vanitoso Mario,  convinto
di essere il piu’ bello al mondo e a cui lo specchio riservera’ delle
sorprese; il timido Osvaldo che sara’ l’unico ad usufruire appieno
dello specchio e, infine,  il cane canterino Bullone.


I burattini, i pupazzi ed il teatrino sono autoprodotti utilizzando
diversi materiali e tecniche, come la carta pesta, la gommapiuma,
stoffe e oggetti comuni riutilizzati nei piu’ disparati metodi

     ° CIRCOBUS
       palestra per giocolieri in erba
       a cura dell’Ass. FUMA CHE NDUMA (Pisa)
 

La Cascina si trasforma improvvisamente in una pista da circo dove, dopo
un’ora di preparazione con i ragazzi presenti, si svolgerà uno
spettacolo circense con strane e spericolate attrazioni (equilibristi,
clown, bidonisti, giocolieri, animali, ecc.).
 

   – ore 21:
    ° CIRCO GIOVENTU’
       promesse in libera circolazione

    ° TUTTIFRUTTI in
      SKI BOOm!

 
"Ski-BOOm!" e’ un giro avventuroso con nuoto sincronizzato ispirato a
Esther Williams, selvaggi hula-hoops, acrobatica, non-sense e una
ricerca del capitano perfetto della barca.


Il finale un numero mai visto di temerarieta’ e prodezza tutto sci d’acqua… Tutto su terra asciutta!
 


 * Lunedi’ 9 giugno
   
   – ore 21.30:
    ° duo TOBARICH in
      PULSAR


Tutto queste definizioni sono ugualmente esatte e allo stesso tempo
riduttive per questo straordinario duo specializzato in "body to body",
la specialita’ acrobatica dove forza, equilibrio, estetica,
concentrazione si riuniscono in quadri viventi di eccezionale impatto
visivo.


Nati e cresciuti artisticamente a Iquique in Cile, dove hanno fatto
parte della locale squadra di ginnastica e dove hanno iniziato a
presentarsi al pubblico nientemeno che in un "Pub Circus", a partire
dal 2003 hanno ricevuto numerosi premi e riconoscimenti in Cile e in
tutto il Sudamerica, guadagnandosi collaborazioni prestigiosissime come
quella con il Cirque du Soleil, con il quale hanno trionfalmente
iniziato a calcare le scene circensi europee.

 


    ° FILARMONICA Clown in
      FAUST, LA COMMEDIA E’ DIVINA

L’avventura di un Faust-attore che ha venduto la propria anima al diavolo.

Dopo aver vinto per la diciottesima volta consecutiva il premio assegnato al ‘miglior attore del mondo’, Maurizio Cavallo decide di celebrare la nuova vittoria misurandosi in un’impresa impossibile: declamare integralmente, canto dopo canto, la Divina Commedia, "suprema espressione dell’arte drammatica". Ma due misteriosi cavalieri erranti giungono ad interrompere il suo istrionico viaggio nel mondo di Dante: sono due demoni, in cerca dell’anima smarrita e, per rintracciarla, chiedono aiuto proprio all’attore. La drammaticita’ assume improvvisamente un inevitabile risvolto comico. L’attore riesce a raggirare temporaneamente i demoni, convincendoli a firmare un contratto che gli consenta almeno di portare a termine la sua performance dantesca, ormai trasformata in un percorso personale ed in un’introspezione sull’esistenza, allietati da una piacevole comicita’ e dall’estro tipico della tradizione clownesca della Filarmonica.

 

This entry was posted in iniziative, teatro e saltimbanchi, torchiera. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *