The Thinking men’s Power Electronics

SABATO 5 MAGGIO
Grazie al collettivo di Torchiera, siamo molto lieti di ripresentare un rientro in grandissimo stile, associandoci subito dopo i carissimi amici di Buka, che iniziano al pomeriggio all’aperto in giardino, con pizza artigianale, cocktail fruttati, e musica gioiosamente impertinente [https://www.facebook.com/events/545473349186746/] (consigliato alle 23:00 il live world/electronic/Jazz debutto italiano del gruppo serbo @TAPAN)

Da mezzanotte in poi subentrerà Alterazioni Sonore (Alt!), per la cui serata di riesordio, abbiamo deciso di puntare su 3 nomi molto forti.
Il tutto, come detto, nella cornice fantastica offerta dalla Cascina Autogestita Torchiera Senzacqua che aprirà i battenti nel tardo pomeriggio per chiuderli in tarda nottata.
A partire dalle:

00:00
INSTINCT PRIMAL (Cz) – http://instinctprimal.com/

01:00
NAXAL PROTOCOL (It) – http://naxalprotocol.tumblr.com/

02:00
UNCODIFIED (It) – https://soundcloud.com/uncodified

Instinct Primal (Repubblica Ceca)
Progetto di Jan Kruml vincitore dell’ambito Russolo Award 2017, premio internazionale ispirato a Luigi Russolo che, con il suo Intonarumori (1903) viene considerato il padrino della musica industriale e noise.
Jan ha proposto il suo ‘noisebient’ che è una fusione tra il rumore di clangori metallici e suoni unici di strumenti auto-costruiti con pezzi di ferro presi chissà dove e riciclati, come nella migliore tradizione del genere, unita alla estrema pacatezza di suoni ambient e di immaginati rituali primitivi. Il risultato è proprio a metà strada tra il frastuono assordante, e la pace e la tranquillità che si può ritrovare in field recording presi direttamente dalla natura circostante, andando a creare un unicum che ha richiesto l’invenzione di un nuovo genere musicale: il Noisebient appunto.
Ultimo lavoro uscito in cassetta per l’etichetta italiana Nil By Mouth è “Forest Ritual” dove, insieme ad un elemento dei Purba (dal cui split nasceranno i celeberrimi Phurpa), registra 2 rituali (uno per lato): uno di giorno e uno di notte con situazioni ambientali e climatiche completamente differenti. Suoni ancestrali e voci gutturali si mescolano a rumori secchi e insistenti che creano una trance autoindotta, viatico per una sorta di preghiera pagana legata agli elementi e ispirata a immaginari rituali primitivi.
Il suo incedere rutilante può creare stati di trance e dare dipendenza.

– Naxal Protocol (Italia)
Ultimo progetto dell’italianissimo P/S noto a tutti come Cazzodio, Lupo di Ghiaccio, Eccitazione Cadaverica.
Cazzodio (nome per il quale il nostro eroe meritò una diffida ufficiale da parte di un ultracattolico direttore delle poste), è stata una cult-band del panorama industriale italiano anni ’90: con il suo stile morboso e inquietante, rumoroso senza compromessi ma assolutamente godibile e accattivante, con voci italiane confuse ma riconoscibili, ruffiane come sirene maligne, sia nella version harsh noise e power elettronics, sia nella versione con strutture ritmiche. Dal 2014 rivive come Cazzokraft in collaborazione con il progetto noise giapponese Linekraft, su Old Europa Cafè.
Altrettanto mitologico il suo progetto Eccitazione Cadaverica, cassetta Vintage Industrial ‘ristampa di un edizione perduta e dimenticata, offerta all’ossessione di un passato che non è mai stato’, su cui in rete si trovano varie ipotesi di datazione.
Oggi produce e suona in pianta stabile come Naxal Protocol: ha all’attivo 2 album (Eibon Records e Old Europa) e 3 uscite su cassetta (etichette americana e tedesca), tutta Heavy Elettronics violenta e rumorosa ma più strutturata e ‘intelligente’, tolte le voci vintage autolesioniste e psicotiche dei vecchi progetti, per dar spazio a posizioni più consapevoli e politiche, anche nelle grafiche e nei visual.
Ad allietare la performance, in anteprima ed esclusiva verrà proiettato per la prima volta :”A Soundtrack for Robot Pornography” live scoring visual by DFM, che ha creato video per tantissimi artisti del genere quali Sutcliffe Jugend, Orphx, Dive (https://vimeo.com/fsquaredmediamtl)

-Uncodified (Italia)
E’ il principale progetto solista di Corrado Altieri, artista vulcanico e poliedrico, protagonista dell’ambito elettronico-industriale da quasi vent’anni con numerosi progetti e collaborazioni.
Dai primi 2000 con la formazione electro-industrial TH26 (con Arnaldo Pontis e Davide Melis) aprendo i concerti italiani di band come In The Nursery, Pan Sonic, Pan American, poi i progetti paralleli che hanno avuto anche molto risalto come Monosonik con Giorgio Ricci, Candor Chasma con Simone Balestrazzi (con cui è anche membro, insieme ad altri 20 artisti, del progetto musicale e spirituale New Processean Order, ispirato alla religione della Chiesa del Processo di Robert de Grimston), con Satanismo Calibro 9, Maurizio Bianchi, Gianluca Beccuzzi, Paolo Bandera (She Ratina Stimulans) e i tanti altri.
Uncodified nasce dalla mente di Corrado nel 2006 e si sviluppa dalla sua esigenza di creare un qualcosa di estremamente personale, diretto e “in your face”, passando da suoni molto duri e pesanti fino ad abbracciare l’elettronica più sperimentale e minimale, ma senza lasciare spazio a manierismi di sorta.

Insieme a noi, l’amico Aldo Volpe nel suo banchetto proporrà una vasta selezione di cassette della sua etichetta Nil by Mouth dove potrete trovare anche varie uscite dei gruppi che suoneranno stasera. Non fateveli sfuggire anche perché molte edizioni sono limitatissime e dal packaging molto accattivante….veri oggetti di collezione!

Mentre tra un concerto e l’altro avremo alla consolle Yann Turrini (Nekron_x) ad allietare i nostri padiglioni uditivi stremati da tanto rumore

…questa sarà la “thinking men’s Power Electronics night”
Be ready and stay tuned…the apocalypse is coming!

__________________________________________

This entry was posted in musica, torchiera and tagged . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *